Il 30 giugno si è tenuta la tavola rotonda dal titolo “FASE 3: OLTRE LA SICUREZZA, VERSO IL BENESSERE” organizzata online da Wewelfare col supporto della società ComeBack Welfare

Clicca qui per vedere il video dell’evento.

La Fase 3 dopo l’emergenza sanitaria da Covid-19 si caratterizzerà per il ruolo e l’organizzazione che segneranno il lavoro. Il lavoro a casa, che sia veramente smart o solo home working. Il lavoro nelle unità produttive. Il lavoro e le sue norme contrattuali. Anche per questo sarà di grande interesse l’evento online che WeWelfare organizza con il supporto di ComeBack Welfare, la società di Domenico De Liso che promuove il finanziamento dei piani di welfare aziendale. L’evento è in programma il prossimo 30 giugno (dalle 17 alle 18.30). Ci si può iscrivere fin d’ora, registrandosi sul sito.

Ecco titolo e programma: FASE 3: OLTRE LA SICUREZZA, VERSO IL BENESSERE. Il sottotitolo spiega un po’ di più: la ripresa produttiva nelle aziende dopo il lockdown: il lavoro tra “protocolli” anti-contagio, Smart Working, Welfare Aziendale e digital detox”.

Una tavola rotonda promossa da WeWelfare.it, in diretta streaming per affrontare i nodi del “new normal” nel mondo del lavoro dopo (o durante?) la pandemia. Ne discuteremo con le competenze di alcuni tra i più apprezzati professionisti e protagonisti del mondo del lavoro e del welfare aziendale: Monica Bormetti, Psicologa del lavoro, autrice di #Egophonia, gli smartphone fra noi e la vita (Hoepli); Domenico De Liso, Imprenditore, fondatore di ComeBack Welfare; Luca Pesenti, docente di Attori e modelli organizzativi del welfare privato, Organizzazione e capitale umano e Sistemi di welfare comparati, all’Università Cattolica di Milano; Giovanni Scansani, consulente aziendale, co-fondatore di Valore Welfare; Angelo Zambelli, avvocato presso lo Studio Grimaldi & Associati di Milano.

Moderatore del dibattito: Marco Barbieri, direttore responsabile WeWelfare.it

Il dibattito si svolgerà nell’area delimitata da un perimetro largo che comprende i problemi normativi e gli obblighi giuslavoristici connessi alla messa in sicurezza delle strutture di lavoro, l’evoluzione del modello di welfare e wellbeing aziendale, i problemi connessi all’accelerazione dei processi e delle organizzazioni digitali del lavoro e le sue ripercussioni di natura psicologica.

L’articolo “Tra sicurezza e welfare: 30 giugno, il webinair promosso da wewelfare.it” proviene da WeWelfare.

Welfare 30 giugno cover
WordPress Lightbox